venerdì 18 settembre 2020

NADIA MILONE: "INEDITO"

Poesia di Nadia Milone iviataci da Maurizio Donte, collaboratore di Lèucade.

Veramente bella!

                                   Maurizio Donte,

                                                                                         collaboratore di Lèucade


Non so perché ci sia silenzio in me,

ed io non senta che vuoto e torpore,

e aspetti il scivolare delle ore

sopra le mie domande, ed i miei se.

 

Annego nella pioggia le parole,

ricadono sui frutti già maturi,

e nessuno c'è mai che se ne curi,

si attende solo che ritorni il sole.

 

Ma il cielo piange ancora, non ha sosta,

come un'anima stanca, e senza voce,

che porta addosso il peso di una croce,

e a cui viene negata una risposta

 

sulla ragion del vivere e morire

per una goccia, e per noi del soffrire.

 

(Nadia Milone)

 



Io la trovo magnifica. 

Un caro saluto

Maurizio Donte