sabato 17 febbraio 2018

ANTONIO SPAGNUOLO "DANZA"


DANZA

Dolce nell’abbandono del tuo nudo,
sospeso come vortice di danza,
la carezza del tempo ha il rintocco
di una musica lieve, modulata.
Le piume sono malizia di colore
per il tuo cuore appena disvelato,
quasi che il sogno chino a malinconia
illuda il respiro a rompere mestizie.

Da Canzoniere dell’assenza, Kairós Edizioni, Napoli, 2018