sabato 17 giugno 2017

SERENELLA MENICHETTI: "BARLUME"



Serenella Menichetti,
collaboratrice di Lèucade
BARLUME

Rintocca della sera la campana
il sole cala fino a scomparire.
Piano s’oscura il cielo e s’allontana
il chiaro. Ma barlume all’imbrunire



rimane, e di speranza luce emana.
Stringilo forte a te, per non morire.
Non lo lasciare ché il dolore stana.
La notte spegne e l’alba fa apparire.

E come l’uomo fece con il fuoco,
alimentalo sempre quel barlume
che gonfi fino a diventare luna

piena e lucente, per quando s’abbruna
e l’occhio pare cieco e il canto è roco.
Senza speranza si spegne ogni lume.

 Serenella Menichetti






Nessun commento:

Posta un commento