domenica 11 febbraio 2018

GIUSY FRISINA: "IL MISTERO DEL MARE"


IL MISTERO DEL MARE

Il mare aspetta sempre
dietro l'angolo,
nella sua infinita solitudine,
che qualcuno si ricordi
del suo incredibile miracolo.

Mentre a centinaia scompaiono,
profughi per sempre,
senza un miracolo che salvi
tra le onde dello stesso
inquieto mare ..!

Ma se oltre la vita c'é altra vita
soltanto il mare può dare risposta,
unica voce dell'anima incessante.

E se al  di là del mondo c'é Dio
chi  se non l'infinito mare,
con il suo abbraccio straripante,
lo può mai  raccontare ?






3 commenti:

  1. Ringrazio Nazario Pardini, per questa mia poesia pubblicata a sorpresa...tratta da una raccolta inedita di cui mi ha fatto una splendida prefazione, che spero veda presto la luce. Non finisco mai di ringraziarlo...

    RispondiElimina
  2. Giusy cara, ringrazio Nazario e ringrazio te per questa lirica di altissimo valore sociale. Il mare, che Baudelaire celebrava, asserendo: "Uomo libero amerai sempre il mare / il mare è il tuo specchio / contempli la tua anima nello svolgersi infinito della sua onda",sta divenendo tristemente scrigno degli uomini che non conoscono la libertà:
    "Mentre a centinaia scompaiono,
    profughi per sempre,
    senza un miracolo che salvi".
    E tu, con infinita misericordia, con carità bruciante, sembri affidare a Dio il mistero e il destino degli uomini condannati ai viaggi per la sopravvivenza. Lirica d'amore, di dolore e di speranza. Bellissimi versi che graffiano l'anima!
    Grazie e un abbraccio.
    Maria Rizzi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te e alla tua grande sensibilita'Maria...

      Elimina