martedì 8 maggio 2012

Liliana Ianni, tre poesie


Tramonto infuocato



Tramonto infuocato

di pianto gli occhi hai velato.

Struggenti i ricordi.

Presente il passato.









La clessidra



Il primo vagito

grande emozione,

ma in quel momento

la clessidra

si mette in funzione.

Ad ognuno di noi

vien dato un pugno di sabbia

ma spesso quei giorni

li consumiam nella rabbia

E intanto

la sabbia scivola via

portando con sé

la giovinezza tua e quella mia.

Forse il compito

che c’è stato assegnato

stabilisce il tempo

che ci viene donato.

                                                       
2007










Piccolo borgo antico



Piccolo borgo antico

sul versante della montagna arroccato

dal verde protetto allo sguardo.

Il sorriso dolce della Madonnina

accoglie il visitatore,

un senso di pace pervade il mio cuore.

Mi addentro nei vicoli stretti

tra mura dal tempo lambite.

Qua e là balconi fioriti

tra tanti dai fiori avvizziti.

Respiro degli avi mi par di sentire

e del ciabattino

i colpi mi pare di udire

Sotto l’ antico porticato

spunta, timido, un glicine appena nato.

Profumo di pane appena sfornato

pervade quel luogo un dì tanto amato.

Piccolo borgo dove il tempo

è ancora scandito dai rintocchi di campana,

dove il tempo è ancora a dimensione umana.

La piazza un dì tanto ambita

ormai sembra priva di vita.

Visi dalla fatica e dal tempo solcati,

sguardi assenti verso l’orizzonte fissati.

Di tanto in tanto il silenzio che incombe

dal singhiozzo della fontana s’interrompe.

Intorno i prati con i suoi colori

bagnati di  rugiada dai candidi bagliori.

Disegna cerchi il falco pellegrino

ad ali spiegate in quel cielo turchino

che sovrasta quell’antico borgo piccino.


11/06/08


Curriculum letterario



Ianni Liliana è nata a Tortoreto ( TE ). E’ docente di scuola  elementare e vive con la famiglia a
Roseto degli Abruzzi ( TE ). Ama la musica , la fotografia e dipingere.
A dicembre 2006 ha pubblicato la sua prima raccolta poetica intitolata “ Stati d’animo “, edita dalla
Casa Editrice “ Il Filo “. A marzo 2010 ha pubblicato la sua seconda raccolta poetica intitolata “Sentimenti di... versi”, edita dalla Casa Editrice “Tindari Edizioni”.

Riconoscimenti ottenuti:

Secondo posto assoluto con la raccolta poetica “Stati d’animo” al premio di poesia “Italo Carretto” (Bardineto- Savona).
Quarto posto Concorso letterario “Santuario Nostra Signora delle Grazie” ed. 2007 (Garessio- Valsorda)
Segnalazione della giuria al Premio Internazionale di poesia La Nuova Spezia
(ed.2008).
Quinta classificata con la raccolta poetica “ Stati d’animo” al Concorso letterario Internazionale “ Insieme nel mondo  ed. 2008 ( Albissola – Savona ) .
Menzione d’onore al  Concorso Letterario Santuario Nostra Signora delle Grazie” - ( Garessio – Valsorda) ed.2008 .
Quarta classificata al Concorso Letterario Il poeta e il narratore ed.2008 - Monselice  (PD ).
Segnalazione di merito al Premio Internazionale di poesia Alfredo Di Marco Città di Giungano (SA) ed. 2008.
Prima classificata con Menzione  Speciale , per la regione Abruzzo Concorso Letterario “ Sinfonia dialettale” ed. 2008 - Roma
Prima classificata per la regione Abruzzo con la raccolta poetica “ Stati d’animo” al concorso Letterario Nero su Bianco per opere edite .2008  Accademia Francesco Petrarca - Capranica (VT).
Encomio Solenne con la raccolta poetica “ Stati d’animo” al Concorso Internazionale
Shalom ed.2008 - Accademia Francesco Petrarca. Presidente di giuria Don Santino
Spartà-  Presidente Onorario Poetessa Maria Luisa Spaziani -Capranica (VT).
Menzione di merito al Concorso Letterario In compagnia di Selene .2009 - Accademia
Francesco Petrarca (Capranica - Viterbo).
Diploma d’onore al Concorso Letterario Il folle Cupido2009.  Presidente di giuria Poetessa Maria Luisa Spaziani .Accademia Francesco Petrarca –(Capranica - Viterbo).
Prima classificata con Menzione  Speciale , per la regione Abruzzo  secondo concorso letterario “ Sinfonia dialettale- (Premiazione a Roma 8 Maggio 2009).
Quarta classificata ( Targa Poeta Futurista )  al Concorso Letterario “ Scriviamo insieme
un Manifesto” 2009- Accademia Francesco Petrarca - (Capranica - Viterbo).
Diploma d’onore ( sez. Grafica ) al Concorso “ Una rosa per Santa Rosa” - (Viterbo 2009).
Prima classificata con Menzione Speciale, per la regione Abruzzo,al 2°Concorso
LetterarioSinfonia Dialettale”. Roma, li 08/05/09
Seconda classificata al Concorso Letterario Ricercate estrinsecazioni sentimentali” –
Accademia Francesco Petrarca ed.2009 - (Capranica - Viterbo).
Menzione Speciale al Premio di poesia Italo Carretto ed. 2009 (Bardineto-Savona).
Finalista al primo Concorso Letterario Profumi e balocchi nei ricordi d’infanziaed. 200- Viterbo.
Prima classificata Concorso letterario Io…esprimoed. 2009 Capranica (VT).
Finalista al XX I° Concorso Letterario G.Gioacchino Belli” ed.2009 - Roma.
Seconda classificata Categoria Poesia Sezione Speciale POESIA D’AUTORE
Concorso letterario “ Sss…silenzio parla la voce del cuore” ed. 2009 Accademia F. Petrarca.
Finalista alla XIV edizione del Concorso Letterario Mario Dell’Arco. AccademiaG.G.Belli - anno2010
Premio della Giuria al Concorso Letterario Antonio Corsaro ed. 2010- Catania
Finalista al Concorso Letterario Poesie in cammino ed. 2010 – Pescara
Menzione D’Onore al Premio LetterarioHistonium” con la raccolta poetica “Sentimenti di... versi” ed .2010 (Vasto)
Terza classificata ( ex- equo) Concorso Letterario Internazionale  “Giovanni Gronchi”  Categoria Poesia Sezione Speciale Omaggio a Carla Gronchi Per opere di alto contenuto sociale e umano ed. 2010 ( Pontedera- Pisa).
Premio Speciale “ Alti Meriti” Concorso Letterario Ho diritto a …” ed. 2010( Aulla- MS).
Menzione di merito al Concorso Letterario “ Roscigno Vecchia” ed. 2010
Quarta classificata (ex-equo) Concorso Letterario “Franco Bragagna” ed.2011 (Piaggio).
Seconda classificata (ex- equo) Concorso Letterario Andrea da Pontedera ed. 2011 - Pontedera
Prima classificata Concorso letterario “Le ciliegie”  ed. 2011– Giulianova (TE).
Premio Speciale del Presidente Concorso letterario “Histoniumed. 2011- Vasto.
Segnalazione della Giuria Concorso letterario Internazionale  Di verso in versoed. 2011- Nerito  di Crognaleto (TE).
Quarta classificata (ex-equo) Concorso Letterario Internazionale  “Giovanni Gronchi” con la raccolta poetica “Stati d’animo”ed.2011 (Piaggio- Pontedera)  
Segnalazione della Giuria Concorso Letterario “Arpalice Cuman Pertile” - ed.2011 (Città di Marostica )
Quarta classificata Concorso Letterario “Cortese parole” 1^ ed. 2011 (Città di Parete)
Menzione di merito al Concorso Letterario La biblioteca d’oro” 2012  -  
Terza classificata Concorso Letterario “La fiabastrocca” 2012- Casavatore (Napoli
Finalista al Concorso Letterario Internazionale “Coluccio Salutati”  2012 – Borgo a Buggiano
Seconda classificata al Concorso Letterario “Napoli Cultural Classic” ed. 2012 – Napoli (sez. sms)
Finalista al Concorso Letterario “ Donne
Poesie edite e  inedite dell’autrice sono presenti in numerose antologie di Premi Letterari Nazionali e Internazionali.

4 commenti:

  1. ines scarparolo3 settembre 2013 08:54

    Dalla poesia di Liliana Ianni, scaturiscono versi dal ritmo penetrante, armonicamente lievi eppur profondi nel significato.
    Le sue liriche scavano nell'intimo lasciando solchi ove fioriscono preziose gemme di riflessione esistenziale, frammiste a corolle di una dolcezza poetica davvero inusuale.
    Trovo particolarmente coinvolgente la lirica “Piccolo borgo antico”, nella quale l'efficacia del dettato poetico regala immagini cromatiche splendide, delineando, grazie anche alla valenza pittorica dell'autrice, scorci paesaggistici e amate figure che, da sempre, ciascuno di noi portiamo scolpiti nel cuore.

    RispondiElimina

  2. Poesia luminosa, fluente, con stacchi musicali di grande impatto emotivo. Ed è un velo di malinconia nel sottofondo a fare da terriccio fertile per una buona messe di vibrazioni paniche e memoriali che nutrono il dettato poetico. E anche se il tramonto di fuoco vela gli occhi di pianto, e il memoriale struggente, spesso alcova di rifugio per ingannare il reale, ritorna a vivere, il senso di precarietà dell'essere e dell'esistere è nota costante nei versi della Ianni. E anche se "La piazza un dì tanto ambita /" del <> "ormai sembra priva di vita" la poetessa riesce a trovare conforto nelle immagini di sprazzi di esistenza in un borgo rimasto intatto nella sua memoria. Ed è il memoriale che vince nel confronto con una quotidianità dal futuro incerto. Le rime usate in maniera oculata e accorta contribuiscono non poco alla musicalità e snellezza del testo.

    Nazario Pardini

    RispondiElimina
  3. Densa di apertura visiva e costante esplicazione di sentimenti è il "piccolo Borgo".
    La visione è uniforme e gira tra cose e persone, descrivendo in forma binaria, così
    come le rime, la memoria nostalgica e la memoria didascalica, ricordi privati e
    ricordi universali, silenzi e suoni in armonica simbiosi. Nulla manca nel linguaggio
    semplice e aneddotico, per meditare su questi spazi che vediamo con i suoi occhi,
    che sentiamo con l'unione di sistole e distole, con l'ansia di ascoltare la vita,
    di imparare la grandezza delle piccole cose ed il bisogno di continuità, rinnovo di
    armonia tra "viuzze" e "cielo". La poesia è eloquente, sorvola sulla malinconia ed è...
    tra le migliori che io abbia letto della poetessa.

    Prof.ssa Michela Capobianco

    RispondiElimina
  4. Poesia sospesa, quella del piccolo borgo antico, tra spazio tempo e memoria. Mi è affine lo sguardo sul tempo degli uomini, sempre più assediati da un orizzonte "assente". E' un luogo del cuore? Sa di pane e d'acqua la nostra nostalgia, mentre resistono paesaggi , fiori, rapaci per suggerirci che non c'è salvezza né quiete se non c'è natura, né gratuità, né sguardo "pellegrino" sulle cose.

    RispondiElimina